04
Mag

Vini di Calabria, l’IGT Pellaro

Giova dire che il contesto produttivo è una delle più importanti aree vitivinicole della regione, l’indicazione geografica territoriale fu creata nel 1995 e copre, di fatto, la provincia di Reggio Calabria.
La zona di produzione delle uve comprende l’intero territorio del comune di Motta San Giovanni e parte del territorio amministrativo del comune di Reggio Calabria limitatamente alle frazioni di Bocale, Lume di Pellaro, Macellari, Occhio di Pellaro, Oliveto, Paterriti, Pellaro, San Filippo, Valanidi.
I vigneti sorgono dal livello del mare fino ad un’altitudine di 600-700 metri in una situazione ambientale molto favorevole per le colture vitivinicole di qualità, le viti allevate ad alberello sono alte 50 cm.
I vini prodotti sono rossi, anche nella tipologia Novello, e rosati.
Gli abbinamenti ideali riguardano i piatti tipici regionali, le carni bianche e rosse, i formaggi tipici della provincia reggina e non solo.