28
Gen

Vibo Valentia, rapina in un bar: in manette due persone

Vibo Valentia armi sorella arresto

Due persone – Liviu Daniel Sarig, romeno di 19 anni, e Francesco Antonio Pio Carnovale, di 23 – sono state arrestate dagli agenti della Squadra mobile di Vibo Valentia. L’accusa è di rapina e violazione della normativa sul controllo delle armi.

Entrambi, infatti, sono accusati di essere gli autori di una rapina perpetrata ai danni del bar “Boulangerie”. Nella serata di ieri, infatti, due persone, col volto travisato e armati di pistola si sono fatti consegnare l’incasso per poi darsi alla fuga. I due, grazie alle immagini della videosorveglianza, sono stati riconosciuti e rintracciati nell’appartamento di Sarig, che attualmente è ai domiciliari, all’interno del quale i poliziotti hanno fatto irruzione.

Nel corso della perquisizione sono stati trovati un revolver e una pistola giocattolo priva di tappo rosso oltre ad alcuni indumenti identici a quelli usati dai due rapinatori. Recuperato anche il sacchetto con all’interno alcune monete, ma non le banconote, rapinate nell’esercizio commerciale.