13
Dic

Vibo Valentia: devono espiare pena, tre persone in manette

Devono espiare una condanna definitiva per reati legati alla droga, per questo ieri sera i carabinieri della stazione di Soriano hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dall’autorità giudiziaria nei loro confronti. Le manette sono scattate per Giuseppe Capomolla, 34enne di Soriano, e Pietro Nardo, 45enne domiciliato a Gerocarne. Arresti domiciliari, invece, per il 35enne Bruno Sabatino, residente a Gerocarne. I primi due, trasferiti nel carcere di Vibo, sono ritenuti responsabili di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, e sono stati condannati nell’ambito del processo scaturito dall’operazione Ghost – portata a termine dalla polizia nel marzo 2009 – rispettivamente a 4 anni e 10 mesi e a 4 anni e 5 mesi. Il terzo è stato invece condannato a 4 anni e 6 mesi per porto abusivo d’armi e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.