02
Set

Un’antica tradizione: la Cicerata di Maida

Il 2 aprile Maida, comune in provincia di Catanzaro, festeggia il Santo patrono, San Francesco di Paola, in quella che è diventata la più antica delle tradizioni popolari locali, la “cicerata” .

Un rito che si rinnova da secoli e che coinvolge l’intera popolazione attraverso un suggestivo percorso religioso e spirituale: la festa inizia la sera della vigilia con una processione che porta la statua del Santo Patrono dalla Chiesa madre Santa Maria Cattolica sino alla chiesetta dell’antico convento dei minimi. Segue la Santa Messa e l’accensione delle caldaie per la preparazione della pasta e ceci.

Dopo la consueta benedizione, i piatti vengono distribuiti alla popolazione. Una tradizione, quella della Cicierata, ormai consolidata anche in America e Svizzera, due dei Paesi che ospitano il maggior numero di emigrati maidesi. Ad Ambler in Pennsylvania (dal 1934), e in Svizzera nella città di Muttenz, ad esempio, esistono importanti comunità di maidesi che hanno addirittura costituito dei comitati locali per la cicerata.