22
Giu

Trovato in possesso di 270 mila euro in contanti: denaro confiscato dal Tribunale di Reggio Calabria

denaro

I carabinieri di Roccella Jonica, su decreto emesso dal Tribunale di Reggio Calabria, hanno confiscato 270 mila euro in contanti, sequestrati inizialmente ad un 28enne, Stefano Taverniti lo scorso 11 dicembre 2015.

In quella circostanza, infatti, Taverniti fu arrestato perché trovato in possesso del denaro ma anche di un piccolo arsenale, tutto occultato all’interno di un deposito nella sua disponibilità: 2 fucili calibro 28 risultati compendio di furto perpetrato a Monte San Savino; circa 170 cartucce di vario calibro; 6 grammi di cocaina; 1 bilancino di precisione; 270.000,00 euro in banconote di vario taglio nascoste all’interno di un contenitore in plastica interrato in un fondo agricolo adiacente alla sua abitazione.

Alla luce di tutti gli accertamenti svolti dagli investigatori l’ingente somma di denaro trovata non ha trovato giustificazione in relazione ai redditi dichiarati, ritenendosi dunque frutto di attività illecite.