02
Apr

Traffico farmaci rubati, sequestrati beni per 23 milioni: arresti anche in Calabria

Diciannove persone tra farmacisti, titolari e addetti di società di commercio all’ingrosso di farmaci, agenti di commercio e autotrasportatori, sono state arrestate con l’accusa di associazione a delinquere dedita al traffico internazionale di farmaci rubati. I Carabinieri dei Nas di Milano, nell’ambito dell’indagine denominata “Pharmatraffic”, hanno sequestrato farmaci per circa 3 milioni di euro e beni per 23 milioni di euro. Gli indagati – provenienti da Lombardia, Liguria, Toscana, Campania, Calabria e Sicilia – sono responsabili di associazione a delinquere finalizzata alla ricettazione, riciclaggio e commercio internazionale di farmaci.