26
Set

Tradimenti, storia singolare a Cosenza

Una storia singolare quella riportata oggi da Gazzetta del Sud. Una quarantenne impiegata, sposata, con un figlio, è stata denunciata con l’accusa di molestie, ingiurie e minacce, nei confronti di un’altra donna, presunta amante del marito. L’imputata avrebbe scoperto la relazione del suo uomo leggendo gli sms conservati nel telefonino. La quarantenne avrebbe reagito cacciando di casa il coniuge e tempestando di telefonate e messaggi la rivale che, alla fine, l’ha denunciata ai carabinieri. Davanti al giudice il marito ha confermato la relazione: l’amante l’ha negata ed intanto i coniugi sono tornati insieme.