07
Mar

Torna in libertà Francesco Cosoleto, coinvolto nell’operazione “Deja-Vù”

droga estorsione piemonte Crea

Torna in libertà uno degli imputati nell’operazione “Deja Vù”, si tratta di Francesco Cosoleto che, su disposizione del tribunale di Palmi, è stato scarcerato e a cui è stato applicato l’obbligo di presentazione. Accusato di associazione a delinquere finalizzata all’esecuzione di truffe, ricettazione ed altri reati, per Cosoleto il PM aveva chiesto la condanna a 6 anni e 10 mesi di reclusione ma, il tribunale, ha escluso l’aggravante mafiosa e il ruolo di promotore, riducendo la pena a 2 anni e 11 mesi.