28
Ott

Tesseramenti PD: denunce e ricorsi in alcune province calabresi

Le contromisure adottate per evitare impennate anomale nei tesseramenti avrebbero generato denunce e ricorsi in alcune province dove sono in corso i congressi territoriali del Pd. In particolare – secondo quanto riferito da parlamentari locali – a Cosenza e a Catanzaro dove si segnalano casi di persone a cui non sarebbe stato permesso di votare. Intanto il deputato renziano Ernesto Magorno chiama in causa il coordinatore regionale del partito Giovanni Puccio, annuncia la richiesta di intervento del segretario nazionale Epifani e minaccia il ritiro dei candidati.