22
Ott

Tentano di derubare un’anziana: 6 romeni in manette a Rende (CS)

I carabinieri di Rende (CS), insieme ai militari della Stazione di Rose hanno tratto in arresto 6 persone di nazionalità romena, accusati di rapina impropria in concorso.

I sei, rispettivamente di 23, 46, 37, 38, 19 e 34 anni, sono stati beccati in flagranza di reato mentre tentavano di rubare castagne nel terreno di proprietà di una 65enne. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, inoltre, i sei avrebbero insultato la donna e hanno anche tentato di aggredirla e, nel tentativo di fuggire l’avrebbe spintonata facendola cadere per terra e procurandole ferite al corpo giudicate guaribili in dieci giorni dai medici dell’ospedale dell’“Annunziata” di Cosenza.

I carabinieri, dopo essere stati allertati, sono riusciti ad individuare i sei romeni e a bloccarli. Gli arrestati, proposti anche per il provvedimento del divieto di ritorno per tre anni nel comune di Rose, sono attualmente stati posti ai domiciliari. I militari hanno inoltre individuato un 16enne il quale, unitamente agli altri, aveva partecipato al furto, ed è stato affidato ai genitori.