10
Ott

Sibari patrimonio Unesco, avviato l’iter

Si è avviata in seno alla Commissione Cultura del Senato, su iniziativa del presidente Riccardo Nencini, la discussione per inserire Sibari tra i siti riconosciuti dall’Unesco quale patrimonio dell’umanità. La relazione è stata affidata alla senatrice Daniela Sbrollini. Nel dibattito sia le senatrici Granato e Corrado che il senatore Cangini hanno manifestato il loro favore alla proposta. Sibari (Cassano allo Ionio) fu una delle città più fiorenti della Magna Grecia, carica di storia e di cultura. Quanto prima, è stato dato sapere, la Commissione Cultura del Senato della Repubblica terrà una visita in loco. La procedura aveva preso avvio da un contatto tra il presidente Nencini e il sindaco della città Gianni Papasso che a sua volta aveva coinvolto la presidente della Regione Calabria, Jole Santelli.

Per Riccardo Nencini: «Sibari, con la sua storia, è già una città patrimonio della civiltà Universale. Bisogna riconoscerle formalmente questo titolo. Per valorizzarla e per proteggerla al meglio».