23
Lug

Le mille statue del tempio di Sanjusangendo

Sanjusangendo è il nome popolare di Rengeo-in, un tempio nella parte orientale di Kyoto, famoso per le sue 1001 statue di Kannon, la dea buddhista della misericordia. Il tempio fu fondato nel 1164 e ricostruito un secolo dopo, dopo che la struttura originale era stata distrutta da un incendio.

Il nome Sanjusangendo deriva dal numero di intervalli (33) tra le colonne di supporto dell’edificio. Al centro della sala principale si trova una grande statua lignea di un Kannon a 1000 braccia (Senju Kannon) circondata, da ogni lato, da 500 statue di Kannon a dimensione umana a 1000 braccia in piedi su dieci file.

Anticamente, qui si svolgevano duelli e gare di tiro con l’arco, documentate da varie fotografie d’epoca, e il tempio è da sempre una meta privilegiata per gli appassionati di storia. La sala principale, che si estende per 120 metri, è la più lunga struttura lignea del Giappone.

Le mille statue del tempio di Sanjusangendo (foto di Devin Lieberman)