28
Dic

Sanità, 203 milioni alle strutture private

Un decreto che ha fatto discutere, spingendo in piazza i dipendenti del Marrelli Hospital e scatenando l’ira del patron della struttura sanitaria crotonese, Massimo Marrelli.

I commissari della Sanità, ora hanno messo nero su bianco quanto anticipato nelle scorse settimane e stabilito nel 2017 il limite massimo di finanziamento per le strutture private accreditate, pari a 203 milioni di euro. In base al decreto, firmato da Massimo Scura e Andrea Urbani lo scorso 20 dicembre, quasi 180 milioni – come riportato dal Corriere della Calabria – andranno alle strutture sulla scorta dei fabbisogni rilevati territorialmente; 13 milioni sulla base della produzione del 2016 e 2,1 per migliorare l’indicatore di appropriatezza.

Le proteste del comitato “Noi vogliamo il Marrelli Hospital” non hanno, dunque, sortito gli effetti sperati. Come ampiamente previsto, i commissari Scura e Urbani hanno destinato alla nuova struttura accreditata quasi 3 milioni di euro contro la richiesta dei vertici del Marrelli di 8.