16
Nov

Rossano, giovane uccide il padre a colpi di fucile

agguato Reggio Calabria

Dramma a Rossano centro dello jonio cosentino. Un giovane di 26 anni, Alessandro Manzi, ha ucciso a colpi di fucile il padre Mario nell’abitazione di famiglia.

Il giovane è già stato arrestato dai carabinieri ed è stato portato nella caserma della Compagnia di Rossano dei carabinieri, dove viene sentito in queste ore dagli investigatori.

Il tentativo è quello di chiarire le cause del folle gesto e di capire se l’omicidio sia avvenuto nel corso di un litigio fra i due o in altre circostanze. Mario Manzi aveva dei precedenti penali per droga, e anche il figlio era già noto alle forze dell’ordine per reati in materia di stupefacenti.