24
Mar

Rossano, arrestato falso funzionario UE (FOTO – VIDEO)

I Finanzieri della Compagnia di Rossano, hanno arrestato un falso funzionario dell’Unione Europea per aver ricevuto indebitamente denaro a fronte della promessa di erogazione di finanziamenti comunitari a “fondo perduto”. (GUARDA IL VIDEO)

La truffa è stata perpetrata ai danni di alcuni imprenditori edili locali ad opera di un uomo che si spacciava funzionario dell’Unione Europea e che prometteva, in cambio di denaro, di revisionare e curare personalmente progetti di investimento destinati a ricevere finanziamenti comunitari. L’inchiesta è partita a seguito di una denuncia presentata da alcuni imprenditori che hanno raccontato di incontri con il falso funzonario, Sergio Cottignoli.

Il pensionato di 76 anni, totalmente estraneo alle istituzioni Europee e senza alcun titolo per l’intermediazione diretta con soggetti interessati alla percezione di finanziamenti comunitari, in un caso avrebbe chiesto 48mila euro per fornire ad una banca tedesca garanzie economiche. L’imprenditore, come richiesto dal falso funzionario, aveva esmesso un assegno intestato a Cottignoli.

Durante la perquisizione, Cottignoli è stato trovato in possesso di numerosi falsi documenti con intestazione dell’Unione Europea e di istituti bancari tedeschi; un timbro recante l’effige della “Commissione Europea” ed alcuni tesserini identificativi falsi con il titolo di “Revisore progetti finanziari Italia” per conto delle Commissioni FESR – FSE – FEAOG – SFOP.

Nell’abitazione dell’arrestato i Finanzieri hanno rinvenuto e posto sotto sequestro altri timbri recanti l’effige della “Banca Centrale Europea”, documentazione falsa relativa a pratiche di finanziamenti comunitari oltre ad altri tesserini del tutto simili a quello presentato dall’arrestato.