19
Ago

Roma: arrestato fornitore di droga del clan Molè di Gioia Tauro

Il principale fornitore di cocaina del clan di ‘ndrangheta dei Molè di Gioia Tauro è stato arrestato a Roma. Si tratta di un cittadino albanese di 35 anni già estradato nel proprio Paese nel 2012 e destinatario di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Reggio Calabria nel 2014 per reati inerenti gli stupefacenti. Ad arrestarlo sono stati gli agenti del commissariato Romanina durante una normale attività di controllo contro lo spaccio. In seguito ad un controllo effettuato nell’abitazione del 35enne affiliato al clan della ‘ndrangheta, gli agenti hanno rinvenuto sette confezioni di marijuana per un peso complessivo di circa 14 kg e piccoli involucri di hashish per un peso complessivo di 1 kg. L’uomo è stato fermato insieme ad un connazionale ed entrambi sono stati arrestati con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.