13
Giu

Reggio Calabria: morto Rocco Musolino detto “re della montagna”

Considerato una delle figure “storiche” della ‘ndrangheta Reggina, Rocco Musolino, 88 anni, detto “re della montagna”, è morto ieri a Reggio Calabria. Scampato nel 2008 ad un attentato, diversi collaboratori di giustizia lo hanno spesso indicato come elemento di spicco del clan di Santo Stefano in Aspromonte, sebbene nei suoi confronti non sia mai stata emessa alcuna condanna definitiva per reati di tipo mafioso. Due anni fa gli erano stati sequestrati beni per un valore complessivo di circa 150 milioni di euro.