06
Feb

Reggio Calabria, ambulante costretto a lasciare propria posizione al mercato: 3 arresti – VIDEO

confisca beni Maio 'ndrangheta

Due marocchini e un italiano sono stati arrestati per estorsione aggravata dalle modalità mafiose dai carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria, con l’accusa di aver costretto un commerciante ad abbandonare la la propria postazione presso i mercati rionali di Reggio Calabria.

Nell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa su richiesta della Dda, il Gip ha contestato ai tre indagati, tutti venditori ambulanti, anche i reati di lesioni personali e illecita concorrenza con violenza e minacce.