23
Mag

Processo “Missing”: confermati sei ergastoli in Cassazione

Confermati sei ergastoli nell’ambito del processo denominato “Missing” relativo alla guerra di ‘ndrangheta del Cosentino. La Corte di Cassazione ha confermato, infatti,  il carcere a vita per Giuseppe Ruffolo, Domenico Cicero, Giovanni Abbruzzese, Gianfranco Ruà, Romeo Calvano e Pasquale Pranno. Il processo è scaturito in seguito all’operazione omonima, condotta dalla Dda di Catanzaro e dal Ros dei carabinieri, che mise in luce la sanguinosa faida combattuta tra gli anni ’70 e ’90, con decine di omicidi, tra i clan Pino-Sena e Perna-Pranno. Le difese hanno già annunciato ricorso alla Corte europea.