05
Mag

Processo contro clan Patania di Stefanaconi: chieste sei condanne

droga estorsione piemonte Crea

Il pm della Dda di Catanzaro, Ivan Barlafante, ha chiesto sette condanne da tre a sette anni e sei mesi nei confronti dei presunti esponenti della cosca della ‘ndrangheta dei Patania di Stefanaconi, nel processo con rito abbreviato che si sta svolgendo davanti al gup. Chiesti tre anni di reclusione per il collaboratore di giustizia Daniele Bono; 6 anni per Damiano Caglioti e Alex Loielo; 7 anni e 6 mesi per Tony Mazzeo; 5 anni per Riccardo Cellura; 6 anni per Antonio Sposato e per Rosalino Pititto. Il prossimo 22 maggio, saranno presentate le arringhe difensive. Contestati, a vario titolo, i reati di associazione mafiosa, estorsione e usura con l’aggravante delle modalità mafiose.