27
Ott

Porto Diamante: Gentile, “sono stato tratto in inganno”

«Devo ammettere che sono stato tratto in inganno». Ad affermarlo, l’assessore ai Lavori pubblici, Pino Gentile che ha risposto all’interrogazione presentata dal consigliere regionale Mimmo Talarico, sullo stato di avanzamento dei lavori del porto di Diamante. Un’interrogazione, riferisce in una nota Talarico, a cui l’esponente della giunta Scopelliti ha dato risposta nel corso dell’ultima seduta del consiglio regionale. Talarico chiedeva di conoscere i motivi del ritardo nella ripresa dei lavori, considerato che il 15.10.2012, si era tenuto un incontro tra la Regione Calabria, il Comune di Diamante e l’impresa concessionaria per fare il punto della situazione, al termine del quale era stato dichiarato che tutte le difficoltà erano state superate e che i lavori sarebbero ripresi al più presto.