21
Nov

Polemiche a Marina di Gioiosa Jonica, Gennaro incandidabile per fatti del 1981

E’ polemica a Marina di Gioiosa Jonica intorno alla vicenda che vede protagonista Raffaele Gennaro, stimato medico della Locride, secondo più votato nella lista “Libertà e partecipazione” guidata dall’avvocato Domenico Vestito.
Per Gennaro – denunciato dai carabinieri con l’accusa di falso ideologico – starebbe per arrivare la scure dell’incandidabilità.
Il motivo riguarda l’operatività della legge Severino – nel lontano 1981 Gennaro fu considerato organico al gruppo di “Prima Linea”, lo stesso che con un’azione militare aiutò alcuni componenti del gruppo ad evadere dal carcere di Rovigo.
Pur non partecipando direttamente a quel blitz Raffaele Gennaro nel 1984 venne condannato per evasione, porto e detenzione di arma in via definitiva. Dopo 32 anni ed a pena scontata secondo la commissione elettorale Gennaro è incandidabile.