04
Dic

Pedopornografia: tre arresti e perquisizioni anche in Calabria

La Polizia Postale ha condotto un’operazionen che ha portato all’arresto di tre persone, ritenute responsabili dei reati di detenzione e divulgazione di materiale pedopornografico audio e video. Numerose le perquisizioni in tutta Italia.

Sono state denunciate anche 53 persone ed eseguite perquisizioni nel corso delle quali sono stati sequestrati 82mila gigabyte di materiale pedopornografico: 3.500 i video e 11.500 immagini. Le vittime sono tutte sotto i 10 anni, mentre gli indagati sono di età compresa tra i 25 ed i 75 anni.

Le indagini sono state eseguite da personale del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma, che si e’ avvalso della collaborazione dei Compartimenti delle Regioni di Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana, Trentino Alto Adige, Umbria e Veneto.