13
Mag

Il Palazzo dei sarti (VIDEO)

COSENZA “Il solo uomo davvero dotato di sensibilità che ho incontrato in vita mia era il mio sarto: mi prendeva le misure tutte le volte che mi vedeva, mentre tutti gli altri mantenevano le vecchie misure e si aspettavano che io mi ci adattassi.” (George Bernard Shaw, scrittore irlandese)

La moda italiana è da sempre sinonimo di  eleganza e qualità. Un successo legato alla straordinaria abilità dei nostri maestri artigiani, che hanno saputo raccogliere gli insegnamenti dei grandi stilisti, portando al successo l’eccellenza made in Italy. Rifiniti a mano o con l’utilizzo dei macchinari artigianali, i vestiti prendono forma nelle botteghe e nei laboratori. Come accade nel “Palazzo dei Sarti”, a Cosenza.

Riccardo Magarò, giovanissimo imprenditore, ha trasformato la sua passione per gli abiti in un lavoro: aprendo una scuola per sarti nel cuore del centro storico della città dei bruzi. «A 18 anni mi sono trasferito a Marrakech dove ho aperto un’agenzia di turismo italiana che nell’insegna accostava proprio il nome delle due città», racconta. Ma la vera passione, fin da quando era piccolo, è sempre stata quella sartoriale.

Adorava indossare giacca e cravatta, si fermava sempre davanti le vetrine dei negozi di abbigliamento sul corso e sognava un giorno di avere un atelier tutto suo. Un sogno realizzato, qualche anno fa, e che oggi vi raccontiamo.