25
Feb

Operazione Peter Pan: chiesti 56 anni e 9 mesi di carcere

Abramo Tallini

Pene per 56 anni e 9 mesi di carcere sono state chieste dal pm distrettuale di Catanzaro, Simona Rossi, nei confronti degli otto imputati del processo scaturito dall’operazione “Peter Pan” che ha portato all’arresto di presunti affiliati alla cosca La Rosa di Tropea. L’accusati, a vario titolo, parla di associazione mafiosa, estorsioni, detenzione e porto illegale di armi e danneggiamenti. 12 anni di carcere, ovvero la pena più alta, è stata chiesta per Francesco La Rosa, 43 anni, detto “Il Bimbo”.