21
Ott

Nuovi progetti di accoglienza, il ministro Minniti in Calabria: “L’intesa è un passaggio fondamentale” – INTERVISTA

Minniti

Migliorare il sistema di accoglienza dei richiedenti protezione internazionale attraverso l’adesione dei Comuni alla rete Sprar.

Questo l’obiettivo di un protocollo d’intesa sottoscritto a Villaggio Mancuso di Taverna, alla presenza del ministro dell’Interno Marco Minniti, da Anci Calabria, dalle cinque Prefetture calabresi e dalla Regione Calabria.

L’atto, che è stato siglato dal prefetto di Catanzaro Luisa Latella, coordinatrice delle Prefetture regionali, dal presidente regionale dell’Associazione dei Comuni italiani Gianluca Callipo e dal presidente della Regione Mario Oliverio, rappresenta il passaggio finale di un’attività di sensibilizzazione sulla tematica dell’accoglienza diffusa che ha portato all’adesione di un numero notevole di enti locali, circa 120.

Allo stato, inoltre, sono 190 i Comuni calabresi che hanno aderito alla firma del protocollo, che consentirà l’inserimento nella rete Sprar, 140 quelli che hanno deliberato nei Consigli comunali e 100 quelli dove si pratica concretamente l’accoglienza.

“Oggi – ha detto Minniti – facciamo un passo straordinariamente importante nella direzione della cooperazione tra lo Stato nazionale e i poteri locali e comunali. Firmiamo qui un patto per l’accoglienza diffusa ma, in questa sede, vorrei trasmettere la mia idea da ministro dell’Interno e cioè quella di pensare ai sindaci come agli interlocutori naturali del Governo nazionale. Con i sindaci l’alleanza è strategica”.