15
Nov

Noe Catanzaro: maxi sequestro ai danni dell’Aimeri

I militari del Noe, hanno sequestrato beni per un valore di tre milioni di euro e denunciato all’autorità giudiziaria per violazioni delle normative ambientali, 7 persone tra cui i vertici della società Aimeri che si occupa della raccolta rifiuti nel capoluogo calabrese.
Nell’area della società Aimeri Ambiente, i militari, hanno rinvenuto rifiuti anche pericolosi, provenienti dalla raccolta urbana, all’interno di cassoni posti nell’area adibita a parcheggio. La spazzatura raccolta in città veniva portata in questa area e accumulata nei cassoni in attesa di essere trasferita in discarica. Nella stessa zona i militari hanno sequestrato un capannone, un rimorchio per motrice e 1000 quintali circa di pneumatici a un gommista.