17
Gen

Nocera Terinese, approvata la variazione di bilancio da 499 mila euro

Nocera bilancio

“Le variazione di bilancio relativa  ad  €.499.000,00  adottata dalla nostra  amministrazione è stata  approvata in giunta ed in consiglio comunale, unitamente ai progetti preliminari cui destinare tali risorse,  all’unanimità dei componenti di maggioranza, anche di coloro  i quali hanno ritenuto di non approvare il verbale del consiglio comunale su tale punto, motivando che tale variazione   fosse di entità diversa da quella approvata.”

A comunicarlo è Fernanda Gigliotti, sindaco di Nocera Terinese: “La variazione approvata, come ho ribadito più volte,  di per se non comporta alcuna spesa aggiuntiva per l’ente ma serve a creare l’agibilità finanziaria nel bilancio   asfittico del nostro comune, già  ipotecato dal dissesto finanziario  per i debiti  contratti in data anteriore al 31.12.2015. Probabilmente non ci saranno molte altre possibilità nel reperire ulteriori risorse”

“Sarà sempre la giunta a decidere, in ultima analisi, se quella variazione si vorrà utilizzare realizzando i lavori preventivati, oppure no. È ovvio – continua il primo cittadino di Nocera – che tale argomento non può essere la causa della crisi ma è solo aggiuntivo ad  un malessere politico e  un  disagio antico, un tarlo che é presente nella maggioranza, a fasi alterne,  dall’inizio della consiliatura. Un problema di natura  politica e non amministrativa, quindi, del quale  malgrado gli innumerevoli tentativi di comprensione,  ignoro le ragioni. È nostro dovere, per prima mio,  quindi,    lavorare per trovare la serenità e il coraggio di parlare apertamente senza infingimenti e senza recinti e provare a risolvere e ricomporre,  ove possibile, ogni eventuale problema di natura politica,  nell’interesse superiore del paese,nella massima lealtà e trasparenza.”

“Ed è per questo – conclude la Gigliotti – che ho inviato una nota ai consiglieri di maggioranza del gruppo di ripartiamo, di  aprire a tutta la maggioranza, l’incontro  da loro convocato con la cittadinanza  per  venerdì 19 corrente mese.”