18
Ago

Neonata trovata morta a Montepaone (CZ): indagata la madre

In merito al ritrovamento del corpo di una neonata a Montepaone, nel Catanzarese, la Procura di Catanzaro ha iscritto la madre nel registro degli indagati, un atto dovuto e necessario anche per poter dare seguito agli esami autoptici con l’eventuale presenza di un perito di parte. Intanto il marito della donna, un 40enne di origini calabresi ma residente a Varese, ha raccontato di non essere a conoscenza della gravidanza e di aver soccorso la moglie senza sapere cosa stesse accadendo. Secondo quanto riferito agli investigatori, la donna sostiene di aver abortito al terzo mese di gravidanza e di aver lasciato il feto a casa perché già morto, una ricostruzione che non trova riscontro con quella effettuata dagli inquirenti e con il ritrovamento dei carabinieri in realtà di un feto giunto regolarmente al nono mese di gravidanza.