12
Nov

‘Ndrangheta, sospeso il Comune di Laureana di Borrello

9 consiglieri del Comune di Laureana di Borrello hanno rassegnato le dimissioni. Una decisione presa nei giorni scorsi dopo il fermo dell’assessore Vincenzo Lainà coinvolto nell’inchiesta sulle cosche operanti nella zona, i Ferrentino-Chindamo ed i Lamari. Lainà è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e ritenuto – dagli inquirenti – referente politico del clan di ‘ndrangheta.

A seguito delle dimissioni, il prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari ha nominato un Commissario prefettizio fino al prossimo turno elettorale individuato in Anna Manganelli, viceprefetto in servizio al Dipartimento dei Vigili del fuoco, soccorso pubblico e difesa civile del Ministero dell’Interno. Al Commissario sono stati conferiti i poteri spettanti al Sindaco, alla Giunta e al Consiglio.