26
Ott

‘Ndrangheta: Pantaleone e Giuseppe Mancuso assolti dall’accusa di tentato omicidio

droga estorsione piemonte Crea

Il gup del Tribunale di Cosenza ha assolto il presunto boss di Limbadi, Pantaleone Mancuso, 54 anni, e il figlio Giuseppe di 26 anni, per non aver commesso il fatto. Entrambi, infatti, erano accusati dell’omicidio di Giovanni Rizzo, 43 anni e della madre Romana Mancuso, 70 anni, parenti dei due imputati. Il gup ha rimesso in libertà solo Giuseppe Mancuso a differenza di Pantaleone, catturato in Argentina lo scorso anno e poi estradato in Italia, in quanto il Tribunale delle Libertà, nel giugno scorso, ne aveva disposto la scarcerazione a seguito dell’annullamento della Suprema Corte di Cassazione.