24
Giu

‘Ndrangheta, omicidio Lopreiato a Stefanaconi (VV): scarcerato il presunto mandante

Torna in totale libertà Francesco Calafati, il 40enne accusato dell’omicidio di Antonino Lopreiato di 51 anni, detto “Ninu i murizzu”, ucciso l’8 aprile del 2008 a Stefanaconi, nel Vibonese, in seguito a dei contrasti nati fra i clan Bartolotta-Bonavota e Lopreiato-Patania. La decisione è della Corte d’Assise di Catanzaro che ha scarcerato Calafati, arrestato il 25 marzo del 2014 dalla Dda di Catanzaro, durante l’operazione “Amarcord” condotta dall’ex pm della Dda, Simona Rossi, e dai carabinieri del Nucleo investigativo di Vibo Valentia.