26
Nov

‘Ndrangheta, faida della Sibaritide: carcere a vita per il boss Bruno Emanuele

anziano Catanzaro

Confermate dalla Cassazione la condanna all’ergastolo per Bruno Emanuele e 14 anni di carcere per Antonio Forestefano, ex boss di Cassano allo Ionio. La condanna definitiva arriva dopo la sentenza d’appello per gli omicidi di Nicola Abbruzzese e Antonino Bevilacqua, uccisi tra il 2003 e il 2004, nell’ambito della “guerra” fra i clan della Sibaritide. Forestefano, infatti, aveva stretto un’alleanza con il boss delle Preserre Bruno, indicato poi come sicario dopo il pentimento di Forestefano.