18
Ott

‘Ndrangheta a Milano, sei condanne

droga estorsione piemonte Crea

Erano finiti in carcere perchè accusate di far parte di una cosca legata al clan di Reggio Calabria Libri-De Stefano-Tegano, che aveva base operativa a Milano, tra piazza Prealpi e corso Sempione. Secondo l’accusa, l’organizzazione criminale aveva intenzione di mettere le mani sul servizio catering delle partite del Milan allo Stadio di San Siro.

Il collegio formato dai giudici Alessandra Galli, Fabio Tucci e Jole Milanesi, ha confermato le condanne decise in primo grado per: Vincenzo Martino (20 anni di carcere) e per il fratello Domenico. La Corte ha confermato 14 anni e 10 mesi a Giovanni Deuscit, 2 anni e 8 mesi a Marco Johnson e  2 anni e 3 mesi a Cosimo Dicorato. Pena ridotta per Alessandro Nucara (12 anni e 2 mesi)

Il processo di Appello per gli altri imputati che hanno scelto il rito abbreviato è previsto il prossimo 27 ottobre.