26
Mag

N&C speciale Mondiali, Svizzera: Il trio “italiano” Inler-Behrami-Dzemaili guida i rossocrociati

La Svizzera, è inserita nel girone E del campionato mondiale di calcio 2014 in Brasile, insieme ad Ecuador, Honduras e Francia. Proprio insieme ai transalpini, la nazionale svizzera è quella più accreditata al passaggio del turno.
Alla guida della nazionale elvetica c’è, dal 2008, il CT tedesco Ottmar Hitzfeld, indimenticato allenatore del Bayern Monaco, che ha conquistato 5 campionati tedeschi dal 1998 al 2004, e nella stagione 2007-08. Al termine del mondiali però, Hitzfeld lascerà il posto all’ex allenatore della Lazio, Vladimir Petkovic. Attualmente i “Rossocrociati” occupano l’8° posto nel ranking FIFA e hanno ottenuto la qualificazione per i mondiali in Brasile da imbattuti, collezionando 7 vittorie e 3 pareggi in 10 partite, con soli 6 gol subiti, dimostrando una buona solidità difensiva.
La Svizzera, oltre che nell’esperto CT, ripone la propria speranza, in una squadra organizzata, legata al talentuoso Shaqiri e alla solidità del centrocampo “made in Italy” formato da Inler, Behrami e Dzemaili. In attacco, l’unico dubbio sarà la scelta della punta centrale: Drmic, quest’anno 17 gol con  il Norimberga, e Seferovic, solo 2 con la Real Sociedad, si giocano infatti un posto da titolare.
PROBABILE FORMAZIONE: 4-2-3-1
Benaglio; Rodriguez, Djourou, von Bergen, Lichtsteiner; Inler, Behrami; Stocker, Xhaka, Shaqiri; Drmic
LE STELLE:
Xherdan Shaqiri: classe ’91, attualmente del Bayern Monaco, è essenzialmente un’ala destra sebbene riesca a coprire quasi tutte le posizioni d’attacco. Ha tutte le caratteristiche tecniche e fisiche di un’ala: grande velocità, dribbling e capacità di servire assist ai propri compagni. Pericoloso anche su calcio di punizione e dai tiri da fuori area. Quest’anno, data anche la forte concorrenza nel club bavarese, ha collezionato tra coppe e campionato 28 presenze, riuscendo a segnare 7 gol. In nazionale conta già 31 presenze e 8 gol.
Gokan Inler: centrocampista centrale classe ’84, è il capitano delle nazione svizzera, con cui ha collezionato 71 presenze e messo a segno 6 reti. Forte fisicamente, ambidestro e ottimo sia in fase difensiva che offensiva, qualità che gli consentono di guidare il centrocampo con sicurezza. Sebbene in carriera non abbia segnato moltissimi gol, è comunque dotato di un potente tiro da fuori area. Quest’anno con il Napoli, tra campionato e coppe, ha totalizzato 45 presenze realizzando 4 gol.
Ecco la lista dei 23 convocati:
Portieri: 
Diego Benaglio
Roman Bürki
Yann Sommer
Difensori: 
Johan Djourou
Michael Lang
Stephan Lichtsteiner
Ricardo Rodriguez
Fabian Schär
Philippe Senderos
Steve von Bergen
Reto Ziegler
Centrocampisti:
Tranquillo Barnetta
Valon Behrami
Blerim Dzemaili
Gelson Fernandes
Gökhan Inler
Xherdan Shaqiri
Granit Xhaka
Attaccanti: 
Josip Drmic
Mario Gavranovic
Admir Mehmedi
Haris Seferovic
Valentin Stocker