26
Feb

Molesta sessualmente la figliastra minorenne per nove anni: arrestato un 55enne di Cerisano (CS)

Con l’accusa di violenza sessuale, i Carabinieri di Cosenza hanno arrestato un uomo di 56 anni di Mendicino (CS) ma residente a Cerisano. Si tratta di Mario Perrotta che, secondo la ricostruzione degli inquirenti, avrebbe abusato della figlia della compagna ripetutamente nel corso di circa nove anni. Drammatiche le dichiarazioni e le ricostruzioni fornite dalla giovane agli inquirenti che, nel 2006, quando aveva poco più di 8 anni, ha iniziato a essere oggetto delle attenzioni morbose di Perrotta, divenute nel tempo palpeggiamenti e poi stupri domestici, prestando sempre attenzione a non farsi scoprire dalla moglie e approfittando delle assenze di quest’ultima e della paura della minore. La ragazza, dopo aver trovato la forza di raccontare tutto ai carabinieri lo scorso anno, supportata dalle amiche, è riuscita dunque a liberarsi di un incubo senza fine. L’arresto è stato eseguito su ordine del Gip del tribunale di Cosenza, Salvatore Carpino, in accoglimento della richiesta del procuratore capo, Dario Granieri, e del sostituto Salvatore Di Maio. Le dichiarazioni della giovane, infatti, hanno trovato ampi riscontri nelle indagini eseguite dagli inquirenti, grazie soprattutto ai dettagli delle violenze subite in circa nove anni. L’uomo è stato tradotto presso il carcere di Cosenza.