21
Ago

Malore sulla spiaggia: è morto Giovanni Aiello “Faccia da mostro”

faccia da mostro

E’ morto per un malore accusato sulla spiaggia di Montauro, nella provincia di Catanzaro, Giovanni Aiello, per tutti noto come “Faccia da mostro”.

Il 71enne ex funzionario dei servizi segreti ed ex agente della Squadra Mobile della Polizia di Palermo, è stato stroncato probabilmente da un infarto accusato dopo aver trascinato la propria barca.

Già perché da alcuni anni, “Faccia di mostro”, chiamato così per via del suo volto sfregiato dall’esplosione di un ordigno, aveva deciso di allontanarsi da tutto e tutti, rifugiandosi sulla costa catanzarese.

Aiello era coinvolto in alcune delle vicende legate alle stragi di Cosa Nostra del 1992 e alle trattative “Stato-mafia”.

L’ex poliziotto, inoltre, è stato coinvolto nell’omicidio di Nino Agostino, agente ucciso il 5 agosto 1989 ma contro di lui non è mai stato provato nulla.