20
Feb

“L’Ora della Calabria” in edicola con la prima pagina di ieri. L’editore Citrigno: “mi schiero al fianco dei redattori”

Il caso è esploso ieri, poche ore dopo il mancato arrivo nelle edicole del quotidiano regionale L’Ora della Calabria; la vicenda invece si era consumata qualche ora prima quando – secondo la denuncia fatta in conferenza stampa dal direttore del giornale Luciano Regolo – lo stampatore del quotidiano, l’imprenditore De Rose, in veste di mediatore aveva suggerito di non pubblicare la notizia relativa ad un’indagine sul figlio del senatore Antonio Gentile.
Accuse precise e circostanziate quelle di Regolo e di fronte alle quali lo stesso direttore dichiara in conferenza stampa di attendersi la convocazione della Procura della Repubblica.
Oggi il giornale è in edicola con la prima pagina di ieri e la notizia “incriminata”.
L’editoriale del direttore ha come titolo “La censura e l’era del cinghiale”.