07
Lug

Zafferano del Re, l’oro rosso di Calabria (VIDEO)

CASTIGLIONE COSENTINO  In pochi sanno che la coltivazione dello zafferano in Calabria affonda le sue radici in un’epoca antichissima. Da qui la scelta di Benedetta e Maria Concetta che circa tre anni fa hanno fondato l’Azienda agricola Linardi produttrice dello “Zafferano del re”: «Abbiamo fatto molti esperimenti e ricerche prima di scegliere cosa coltivare. Così abbiamo scoperto le origini di questo prodotto.

Il nome serve per dare lustro ad una tradizione molto più antica di quanto si pensi». Il re in questione, è Alarico che simboleggia lo stretto rapporto con la città di Cosenza: «Il progetto iniziale consisteva nel recupero di alcuni terreni di famiglia, abbandonati da tempo. Seppure siamo andate fuori per studiare, l’obiettivo fin dall’inizio era creare una realtà che potesse valorizzare le qualità del territorio calabrese».