19
Gen

Le “povere” alici protagoniste di un ricco piatto

La tortiera (o timballo) di alici è un piatto unico e fortemente ancorato alla tradizione alimentare calabrese; l’ingrediente principale sono, ovviamente le alici presenti in grande quantità nell’area del Mediterraneo.

Si tratta di un pesce da sempre ritenuto “povero” ma che – tuttavia – oltre al gusto porta con se apprezzabili proprietà organolettiche ed ha pochi grassi.
E le alici sono, d’altro canto, elemento essenziale di molte ricette calabresi, vengono infatti preparate alla marinara con aglio e origano, impanate e fritte, ripiene con mollica di pane, o abbinate in bianco alla pasta.
Tornando alla tortiera o timballo, è un piatto facile da realizzare e ricco di aromi.
Sinteticamente potremmo dire che si tratta di due strati di alici diliscate, aperte ed intramezzate da strati di mollica di pane condita con aromi (prezzemolo, basilico, aglio) e formaggio pecorino.
In qualche variante viene aggiunto anche del pomodorino.
Infornato a 180°C per 10 minuti circa, sul piatto si forma una crosta sulla quale aggiungere una spruzzata di succo di limone.