18
Mag

L’artigianato ed il calabrese “Italian Olive Wood”

Se c’è una pianta ed un prodotto che caratterizza, per aspetto e dimensione produttiva ed economica, la Calabria è l’ulivo.
L’olio che nasce da queste straordinarie ed affascinanti piante è un alimento identitario, le sue tracce riportano all’antica storia della Magna Graecia, la sua presenza di oggi è costitutiva di quella Dieta Mediterranea divenuta Patrimonio dell’Unesco.
All’ulivo ed all’olio abbiamo già dedicato un racconto (leggi quì).
Oggi invece raccontiamo una vivace esperienza artigiana che guarda all’ulivo nella sua dimensione materiale, a quel legno di cui si apprezzano consistenza, profilo e bellezza.
Siamo a Rizziconi, in provincia di Reggio Calabria, dove un’impresa artigiana a conduzione familiare si dedica alla lavorazione e al trattamento del legno in uno dei migliori settori italiani d’eccellenza.
Qui i fratelli Sgambetterra coltivano la passione per l’ulivo ed il suo legno con una falegnameria dove realizzano mobili ed oggettistica di eccellenza.
Pezzi che sono unici e trasferiscono negli ambienti domestici un’esperienza intensa e preziosa.
Ci sono gli utensili di quotidiano uso ma anche, ad esempio, pavimenti in parquet con venature che sarebbero altrimenti irriproducibili.
Senza considerare la sperimentazione che testimonia un utilizzo del legno di qualità in una gamma molto ampia di settori, significativo – ad esempio – è un segnalibro capace di essere esso stesso storia nella storia che contribuisce a “segnare”.