03
Mar

Lamezia, una nuova casa per le atlete dell’Asd Lucky Friends – INTERVISTA

Lucky Friends Lamezia casa

Una vera e propria corsa alla solidarietà, quella che supera barriere e limiti e, soprattutto, le formalità burocratiche.

È da questi presupposti che, a Lamezia Terme, le atlete dell’Asd Lucky Friends, all’indomani della chiusura di Palazzo Panariti, hanno trovato spazio al “Civico Trame”. Una location temporanea ma che riesce a garantire continuità alle giovani ragazze “speciali” e che allontana, almeno per ora, dubbi e preoccupazioni.

Qui sono già iniziati gli allenamenti dallo scorso martedì. Una nuova ambientazione che ha riempito di entusiasmo i ragazzi. Di prospettive future, almeno per ora, non se ne parla. Meglio guardare al presente. Alla gioia delle giovani atlete, ai loro sorrisi e al loro smisurato entusiasmo che consente loro di buttarsi a capo fitto in ore di divertimento e che non lascia spazio ad altre questioni.

Quelli prossimi, però, saranno mesi decisivi: la speranza della Lucky Friends e di tutta la società è quella di avere, presto, una location tutta per loro.

Ai nostri microfoni, Rosario Cortese, presidente dell’Asd Lucky Friends, fa un bilancio di quello che è accaduto finora:

“Fermarci durante queste settimane per noi sarebbe stato grave, in virtù di alcuni appuntamenti sportivi che si terranno nel mese di giugno con i campionati nazionali. Non poter fare allenare questi ragazzi sarebbe stata una vera tragedia.”

“La nostra – prosegue Cortese – è una ricerca continua. La nostra speranza è quella di avere un domani anche noi una sede tutta nostra, dove poter ospitare se ne fosse bisogno anche qualche altra associazione. Il nostro principio e obiettivo – conclude Cortese – è proprio quello: riuscire ad avere una casa nostra. Per ora siamo un’associazione da strada ma, nonostante tutto e grazie ai nostri amici, riusciamo a stare a galla nella nostra città ancora piena di problemi da risolver.”