15
Feb

Lamezia Terme, Parco e lungomare: “vietato l’accesso” (FOTO e VIDEO)

Parco Mastroianni Lamezia

Un grosso cartello di divieto, un cancello chiuso e blocchi di cemento. Si presentano così gli accessi ai ponti che permettono di attraversare il torrente Piazza che scorre all’interno del Parco Mastroianni di Lamezia Terme, nel quartiere di Nicastro. (GUARDA IL SERVIZIO)

A denunciare il tutto – come è già accaduto tante volte in passato – è stato il consigliere comunale Mimmo Gianturco attraverso alcune foto pubblicate sul proprio profilo Facebook, accompagnate da un attacco diretto all’amministrazione comunale guidata dal sindaco Paolo Mascaro.

Nessuna informazione – al momento – sulla provvisoria chiusura, legata, forse, a motivi sicurezza: indebolimento dei sostegni che sorreggono i ponti costruiti per lo più in legno e oramai deturpati da anni di pioggia e vento.

E se questi sono solo alcuni dei disagi presenti in centro città, ciò che preoccupa ancora di più è la situazione che riguarda la costa lametina. Già perché nonostante l’inaugurazione ufficiale sia avvenuta oramai più di due anni fa, il lungomare di Lamezia Terme rimane ancora un mistero tutto da comprendere e da risolvere.

Mancano strutture commerciali e i servizi primari per i cittadini restano un miraggio. Eppure, lo scorso luglio, al comune non è giunta alcuna richiesta per ottenere una delle concessioni demaniali marittime provvisorie per 18 mesi.

Un vero e proprio fallimento per la Giunta Mascaro, con il rischio che gli investimenti effettuati nel corso degli ultimi anni vadano sprecati, consegnando ai cittadini – di fatto – un servizio inutile.

E in attesa di programmare la prossima stagione estiva, più vicina di quanto si pensi, bisogna però fare i conti con l’attuale situazione: cumuli di spazzatura, infatti, sono sparsi un po’ ovunque mentre alcuni murales campeggiano sulle panchine e sul pavimento. Una situazione di sostanziale abbandono cui è necessario rimediare, e al più presto, per non farsi trovare sempre impreparati.

E pazienza se alcuni comuni calabresi finiscono addirittura nell’elenco delle mete consigliate dal New York Times, per Lamezia bisognerà attendere tempi migliori.