23
Ott

Lamezia, chiesto lo scioglimento ma Mascaro non ci crede: “E’ impossibile”

Lamezia scioglimento terzo

“A mio parere è impossibile che la Commissione d’accesso abbia proposto lo scioglimento del Comune perché gli ultimi atti ufficiali risalgono al 3 ottobre, quando mi è stata richiesta la copia di un atto”.

Queste le dichiarazioni a caldo del sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, dopo la proposta di scioglimento per infiltrazioni mafiose del Comune da parte della Commissione d’accesso al ministero dell’Interno (LEGGI LA NOTIZIA).

“Il 16 ottobre, in seguito a ciò – prosegue Mascaro – ho anche inviato una memoria nella quale ho chiesto di essere sentito. Non credo che possa essere giunta sul tavolo del ministero tale richiesta, non ci sarebbero i tempi tecnici. Ciò che, poi, mi sorprende è anche il fatto che la stampa abbia avuto la notizia prima del sindaco che, tra le altre cose, aveva chiesto ufficialmente di essere sentito. Questo non può succedere in uno Stato di diritto.”