11
Gen

Italia-Russia, Viscomi: “Partnership strategica per la Calabria”

In relazione all’incontro che si è tenuto oggi a Reggio Calabria, alla presenza dell’Ambasciatore Russo, Sergey Razov, il vicepresidente della giunta regionale, Viscomi, ha espresso il suo parere positivo per il futuro e lo sviluppo economico della Calabria:

“La Regione Calabria opera nella consapevolezza che siano le persone a fare il mercato e non le merci”. Lo ha detto il vicepresidente della giunta regionale calabrese Antonio Viscomi nel corso del convegno dal titolo ‘Italia e Russia, sinergie internazionali per favorire la Cooperazione e la crescita economica nei territori’ promosso da enti e fondazioni bilaterali supportate da un team di ricercatori ed analisti che fanno riferimento all’Università Bocconi ed alle maggiori agenzie internazionali di comunicazione. “La Federazione russa – ha proseguito Viscomi – è partner necessario nella cooperazione energetica elemento indispensabile per scongiurare pericoli sullo scenario mediterraneo. I nostri rapporti con la Russia devono riguardare la sfera economica, culturale e politica. In questa prospettiva consideriamo prioritario l’avvio di un partenariato strategico che passi da scambio di competenze in amvito universitario, scientifico e tecnologico a partire da Agrifood fino al settore turistico. La Calabria è un crocevia di culture e merci, baricentro logistico nel Mediterraneo. In questo quadro, Gioia Tauro deve fungere da volano per lo sviluppo e attrattore produttivo. La Regione intende accelerare rapporti intensificare i rapporti con la Russia e in questo senso opererà tempestivamente.”