27
Gen

Revocati gli arresti domiciliari al boss Giuseppe Mazzagatti di Oppido Mamertina

Nella notte, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria, hanno tratto in arresto Giuseppe Mazzagatti, ergastolano di 83 anni, condannato nel 2004 per i reati di associazione di tipo mafioso e omicidio. Mazzagatti, stava scontando dal 2006 la pena in regime di detenzione domiciliare, considerate le sue condizione di salute. L’Autorità Giudiziaria, dopo aver disposto nuovi controlli medici, ha ritenuto ora idonee le condizioni di salute di Mazzagatti, e dunque compatibili con la detenzione presso un carcere sito nel centro Italia.

Il boss Mazzagatti di Oppido Mamertina (RC), nel 2014 è stato al centro di furiose polemiche dopo il famoso “inchino” della “Madonna delle Grazie” dinanzi la sua abitazione.