28
Set

Ingapirca, il principale sito Inca dell’Ecuador

Ingapirca, che può essere approssimativamente tradotto con il significato di “Muro Inca”, è il principale sito archeologico dell’Ecuador. Parte del fascino di Ingapirca proviene dallo scenario naturale del luogo, incastonato nelle colline secche della regione della Sierra meridionale dell’Ecuador.

Le rovine, come la maggior parte dei resti Inca , hanno un carattere distintivo: pareti realizzate con pietre levigate assemblate senza malta, circondano un edificio centrale, massiccio e di forma ellittica, chiamato Tempio del Sole.

Ingapirca fu costruita alla fine del 15esimo secolo e non molto prima della conquista spagnola. Inizialmente potrebbe essere stato utilizzato come centro cerimoniale, perché costruito sulla cima di un complesso molto più antico di edifici eretti dalla tribù Canari. Gli altari all’interno del Tempio del Sole sono illuminati solo in determinati periodi dell’anno, in particolare quello del Nuovo Anno o Inti Raymi. Oggi, le celebrazioni e le cerimonie rituali di Inti Raymi vengono rievocate a Ingapirca ogni anno nella terza settimana di giugno, rendendolo il momento migliore per visitare il Tempio. Ingapirca non è difficile da raggiungere, situato a est di Guayaquil, dista un paio di ore da Cuenca, una pittoresca città con strade piene di ciottoli colorati.

Le rovine di Ingapirca – Ecuador