18
Ott

Incendio container Caritas, Piccioni e Villella: “Segnale allarmante e ferita per la nostra comunità”

piccioni_lameziainsieme

“La città reagisca a un atto ignobile contro un progetto della Chiesa Lametina e della Caritas Diocesana che nasce per dare risposte agli ultimi, ai giovani che vivono situazioni di disagio, per attivare percorsi di solidarietà e condivisione. Si tratta dell’Opera segno voluta dal Papa in ogni Diocesi in occasione del Giubileo della Misericordia”. Lo affermano in una nota i consiglieri comunali di Lamezia Terme: Rosario Piccioni (Lamezia Insieme) e Aquila Villella (Città Reattiva).

“Un’opera alla quale da mesi stanno lavorando tanti volontari e al quale tutti noi abbiamo mostrato il nostro sostegno concreto – continuano – partecipando alla serata di solidarietà che si è svolta a giugno scorso su Corso Numistrano. A Padre Valerio Di Trapani e Don Claudio Piccolo Longo, ai volontari e a tutti coloro che lavoro a questo progetto va la mia solidarietà e il mio sostegno. Chi ha voluto incendiare quella struttura non ha nulla a che fare con la nostra città, con la sua identità profonda di comunità solidale e accogliente. Diamo tutti una mano, come amministratori e come cittadini, anche con piccoli gesti, per ricostruire ciò che è stato distrutto e proseguire nella realizzazione di un progetto che esprime il volto vero di Lamezia:la Lamezia della solidarietà, dell’accoglienza, dell’impegno concreto per non lasciare nessuno solo”.

 

GUARDA IL VIDEO DEI CONTAINER INCENDIATI