15
Ott

Giustizia, Cosimo Ferri: “Il Tribunale di Lamezia Terme non chiuderà”

Dopo la visita a Catanzaro, questa mattina, il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri, si è fermato nella città della Piana, per una riunione con l’ordine degli avvocati. Sul tavolo le voci sulla chiusura del palazzo di Giustizia lametino. Ferri ha smentito i rumors, rassicurando tutti: “Il Governo non ha nessun intenzione di chiudere il Tribunale”.

Il sosttosegretario si è soffermato anche sulle minacce rivolte dal boss Pantaleone Mancuso, capo della cosca di Limbadi, collegato in video conferenza, nei confronti del procuratore aggiunto di Cosenza Marisa Manzini. La Manzini seguiva il processo come pm.

“Siamo vicini alla pm Manzini – ha detto Ferri – nessuno può permettersi di insultare un magistrato”.  “Magistratura e forze dell’ordine, pero’ – ha aggiunto Ferri – non devono essere lasciate sole, hanno bisogno dell’aiuto della società civile.

Il sottosegretario ha annunciato che presto arriveranno rinforzi (magistrati e forze dell’ordine) per il distretto giudiziario di Catanzaro: “L’appello lanciato dal procuratore Nicola Gratteri per l’aumento della pianta organica della Procura e’ stato subito accolto dal governo. Il ministro Orlando ha gia’ inviato la sua proposta al Consiglio superiore della magistratura. A giorni il Csm dara’ il suo parere e subito dopo il ministro firmera’ il decreto con l’aumento di organico”.