29
Set

Il Giglio di mare, fiore di “alto pregio”

Lungo le spiagge di Punta Pellaro, a Reggio Calabria, cresce il “Giglio di mare” (Pancratium maritimum), fiore raro che trova ancora il suo habitat naturale sulle dune a ridosso della spiaggia. Si tratta di una specie protetta, in Calabria, dalla Legge Regionale nr.47 del 7 dicembre 2009 (ss.mm.ii. LR 8/2010 e 56/2019). Rientra infatti nella “flora di alto pregio”, considerata specie vegetale vascolare spontanee minacciata d’estinzione, per la quale è necessario intraprendere prioritarie misure di conservazione e avviare progetti di tutela.

Il giglio di mare è una pianta perenne bulbosa, con fusto alto sino a 40 cm e ampie foglie lineari. Sulla pagina Facebook, il Gruppo “Fare Verde di Reggio Calabria” ha invitato chi interessato a realizzare un censimento delle aree dove nasce e cresce il fiore estivo. «L’idea di creare una rete, in collaborazione con altre realtà territoriali, per facilitare la protezione della specie».